Giornata delle Porte Aperte nella
centrale idroelettrica di Lana 

La tecnologia incontra il Jazz

 

 

 

Note Jazz nella centrale idroelettrica di Lana! Una giornata fuori dall’ordinario quella organizzata per il 5 maggio alla centrale idroelettrica di Lana nell’ambito della rassegna “Lana Meets Jazz” sotto la direzione artistica di Michael Lösch e Helga Plankensteiner.

A partire dalle ore 10:00 fino alle ore 14:00 la centrale diventa un grande palcoscenico, dove sulle note Jazz della bigband Oberetsch della scuola di Musica Oltreadige potrete scoprire come Alperia produce energia verde dalla forza dell’acqua. Successivamente la band friulana Radio Zastava suonerà groove balcanici e composizioni proprie. Oltre alle esibizioni musicali il programma include anche visite guidate nella centrale e i visitatori interessati saranno accompagnati dal personale specializzato di Alperia alla scoperta dei segreti dell’impianto. Per partecipare a una visita guidata è necessario iscriversi qui.

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Calcio Lana, la festa sarà completata dalla possibilità di mangiare una Weißwurst.

La giornata delle porte aperte si svolgerà sotto il segno “Going green Event”. Tutta la manifestazione è organizzata all’insegna dell’ecologia e del rispetto per l’ambiente e siete tutti invitati a raggiungere la centrale a piedi oppure in bicicletta. 

Un evento going Green

Gli eventi Green sono manifestazioni pianificate, organizzate e realizzate con criteri di sostenibilità e attenzione all’ambiente. Particolare viene rivolta al rapporto tra uomo e risorse, la tutela ambientale, la valorizzazione di prodotti locali e la responsabilità sociale.

Energia verde per l‘Alto Adige

Nelle sue 41 centrali Alperia produce in media 3,5 TWh da risorse idriche locali.

Provvedimenti green nell’ambito della giornata delle porte aperte:

  • Stampa degli opuscoli a impatto climatico zero su carta FSC
  • Gestione dei rifiuti
  • Impiego di prodotti regionali
  • Non vengono utilizzate lattine per bibite
  • Impiego di stoviglie riutilizzabili
  • Sensibilizzazione dei partner nei confronti del tema “green”
  • Indicazioni su come raggiungere l‘evento in modo sostenibile
  • I gadget Alperia vengono distribuiti solo su richiesta
  • Collaborazione con l‘Associazione sportiva di Lana Sezione Calcio per il servizio di ristorazione

 

Vivi l'energia! Scopri con noi come funziona una centrale e da come dalla forza dell'acqua otteniamo l'energia verde che protegge il nostro clima.

Prenota la tua vista guidata.

Per saperne di più sull’impianto di Lana

Con la centrale idroelettrica di Lana è partito il programma di sfruttamento delle risorse idriche della val d’Ultimo. All’impianto, entrato in esercizio nel 1953, sono seguite poi ulteriori tre centrali – Fontana Bianca, S. Valburga/Pracomune e S. Pancrazio.

Le centrali utilizzano le acque della val d’Ultimo che confluiscono nel Valsura e complessivamente producono circa l’8 percento dell’energia elettrica altoatesina totale. La centrale di Lana non solo è la prima delle centrali della val d’Ultimo ma, con i suoi 183 GWh di producibilità media annua, è anche la maggiore. Tale volume di produzione corrisponde al consumo annuo medio di circa 40.000 famiglie.

Le acque del Valsura vengono raccolte nel bacino di Alborelo, da cui attraverso una condotta forzata sono poi convogliate, dopo un salto di 480 metri, alla centrale di Lana.