Accordo di collaborazione tra ASM Bressanone SpA e Alperia

Nasce un servizio clienti unico per la fornitura di energia presso la sede di ASM Bressanone SpA.

 

ASM Bressanone SpA e Alperia hanno posto le basi per una stretta collaborazione. Nella giornata di oggi, giovedì 4 maggio, Andrea Lanzingher, CEO di Alperia Energy e Wolfgang Plank, Direttore Generale di ASM Bressanone SpA, hanno siglato un accordo di collaborazione che prevede una cooperazione incentrata sullo sviluppo e il miglioramento del servizio clienti nell’ambito della fornitura di energia elettrica.

Dal primo luglio 2017 presso gli sportelli di ASM Bressanone SpA in via Alfred Ammon 24 sarà attivo anche un punto di consulenza Alperia. In tal modo la cittadinanza della Valle Isarco e della Alta Val d’Isarco potrà contare su un unico punto di riferimento per le offerte di energia elettrica - locale e sostenibile - fornita dalle due aziende. 

“Con questo nuovo Energy Point ASM Bressanone SpA amplia la propria offerta di servizi”, spiega Wolfgang Plank. “I clienti all’interno del territorio di fornitura di ASM potranno contare anche in futuro su un servizio di consulenza presso gli sportelli della municipalizzata. I residenti al di fuori di tale territorio interessati alle offerte di Alperia a partire dal 1 luglio potranno rivolgersi a loro volta a consulenti competenti di ASM Bressanone SpA, senza doversi recare fino a Bolzano per la sottoscrizione del proprio contratto o per richieste relative alla propria fornitura. I nostri operatori saranno quindi a completa disposizione anche dei clienti Alperia.”

“Per Alperia questo è l’ottavo Energy Point sul territorio altoatesino. Dal primo luglio risponderemo così all’esigenza dei nostri clienti di un servizio più vicino e personale anche in Valle Isarco”, spiega il CEO di Alperia Energy Andrea Lanzingher. “Siamo inoltre molto lieti di rafforzare la cooperazione con il fornitore locale ASM Bressanone SpA, che ci consentirà di sfruttare al meglio le nostre sinergie a beneficio dei nostri clienti.”

da sinistra: Wolfgang Plank e Andrea Lanzingher siglano l'accordo di collaborazione.