Smart Region: Alperia Fiber digitalizza i processi di lavori complessi

Alperia Fiber, società di Alperia, gestisce la rete in fibra ottica in Alto Adige, lunga 360 km e che ad oggi raggiunge circa 3.200 clienti finali. Per garantire loro un servizio efficiente e moderno Alperia Fiber, in collaborazione con la società airpim, ha sviluppato un sistema grazie al quale il processo di installazione e di manutenzione della rete in fibra ottica viene digitalizzato e di conseguenza semplificato.

Attraverso l’impiego di nuovi strumenti digitali i tecnici che lavorano sulla rete in fibra ottica di Alperia Fiber possono raccogliere, gestire e archiviare, tramite smartphone, i dati relativi al lavoro svolto sulla rete stessa.

In questo modo vengono digitalizzati e semplificati i processi di lavori complessi e la gestione della rete. „Per il cliente finale tutto ciò ha il vantaggio di minimizzare i tempi di attivazione e di cambio di servizio o gestore, migliorando notevolmente la qualità del nostro servizio”, ha dichiarato Sergio Marchiori, Amministratore Delegato di Alperia Fiber.

Le informazioni vengono integrate e aggiornate in tempo reale ad ogni intervento sulla rete. Questo permette di realizzare un “catasto informatico” della rete in fibra ottica di Alperia Fiber e uno storico degli interventi degli installatori sulla rete, consentendo di localizzare, valutare e gestire in modo più efficiente i lavori fatti sulla rete. “Insieme abbiamo ideato una soluzione che prevede una raccolta  una gestione organizzata che in futuro si potrà arricchire di nuovi servizi a valore”, ha spiegato Tiziano Tresanti, fondatore di airpim.

La soluzione digitale sviluppata da Alperia Fiber e airpim viene utilizzata su tutta la rete in fibra ottica di Alperia Fiber.

da sinistra: Sergio Marchiori, Riccardo Liso, Tiziano Tresanti, Danilo Pederiva