10 film su ambiente, natura e cambiamenti climatici

Sostenibilità
10 film su ambiente, natura e cambiamenti climatici

Il cinema è in grado di emozionare e coinvolgere, ma anche di proporre temi complessi legati alla sostenibilità del nostro pianeta, come l’inquinamento, i cambiamenti climatici e l’impoverimento dei suoli, per citarne alcuni.

Per questo, si moltiplicano le pellicole che portano all’attenzione del grande pubblico le questioni climatiche. Non si tratta solo di documentari che lanciano grida di allarme, piuttosto film che vogliono lasciare messaggi di speranza e proporre nuovi modelli di vita sostenibile nel rispetto dell’ambiente.

Noi vogliamo proporvi la nostra selezione: 10 film emozionanti, per imparare a conoscere meglio i problemi del nostro pianeta e trarne spunti di riflessione.

Before the Flood - Punto di non ritorno

Un documentario prodotto e interpretato da Leonardo DiCaprio che affronta la questione del cambiamento climatico e delle sue conseguenze discutendo con alcune delle personalità più influenti del pianeta, come l'ex presidente americano Barack Obama, Papa Francesco, Elon Musk, CEO di Tesla, John Kerry, inviato speciale presidenziale degli Stati Uniti per il clima dal 2021, e altri esperti di economia ed ecologia.

Attraverso immagini e video di eccezionale bellezza e forza evocativa, testimonianza di un viaggio durato due anni nei luoghi più colpiti dai cambiamenti climatici e dallo sfruttamento umano, DiCaprio prova a comprendere il fenomeno del surriscaldamento globale, a spiegarne le cause e a proporre soluzioni per ridurne gli effetti, spronando il mondo politico ad una rapida presa di coscienza.

Trailer

Cowspiracy – il segreto della sostenibilità ambientale

Realizzato nel 2014, il film racconta il drammatico impatto della produzione di carne sul pianeta e le omissioni delle associazioni ambientaliste che, per puri interessi economici, non affrontano la questione: da qui il titolo Cowspiracy, cow (mucca) e conspiracy (cospirazione).

Diretto dagli statunitensi Kip Andersen e Keegan Kuhn, il documentario rivela cosa si nasconde dietro al business dell’allevamento e dell’industria della carne e attraverso i dati raccolti da grandi organismi internazionali come Fao, Science Mag, Nasa, World Watch, racconta gli effetti devastanti degli allevamenti sull’ambiente: dalla deforestazione, all’abnorme consumo d’acqua, all’inquinamento e produzione di effetto serra.

Cowspiracy è, tuttavia, un film emozionante, che lascia spazio alla positività. Esorta le persone a cambiare le proprie abitudini per adottare uno stile di vita realmente sostenibile al fine di ridurre il nostro impatto sull’ambiente.

Trailer

Domani Demain

In seguito alla pubblicazione di uno studio che annuncia la possibile scomparsa della specie umana, entro il 2100, a causa di un insostenibile sfruttamento delle risorse, Cyril Dion e Mélanie Laurent intraprendono un viaggio intorno al mondo per capire le possibili cause di questa catastrofe, ma soprattutto per trovare delle soluzioni.

“Domani” è dunque un documentario “on the road”, un viaggio emozionante che attraversa parte dell’Europa e degli Stati Uniti e approda fino in India, regalandoci ottimismo ed esempi virtuosi per un domani più sostenibile: dagli orti urbani per ridurre l’impatto ecologico e il consumo di energia, ai sistemi di produzione agricola senza petrolio, fino ai nuovi modelli scolastici, che puntano ad aumentare le competenze sociali degli studenti e a migliorarne la capacità di vivere in armonia con il mondo.

Trailer

Kiss the Ground: un documentario per salvare la Terra

Il suolo terrestre potrebbe essere fondamentale per combattere il cambiamento climatico e preservare il pianeta.

Firmato dai registi Josh Tickell e Rebecca Harrell Tickell, il documentario illustra l’agricoltura rigenerativa, una tecnica di coltivazione che, combinando esperienze antiche con le moderne conoscenze scientifiche, è in grado di evitare gli effetti devastanti legati all’eccessivo sfruttamento del suolo.

Attraverso la diversificazione delle colture, il compostaggio, il rimboschimento e allevamenti non intensivi e moderato consumo di carne, l’agricoltura rigenerativa mette in moto un cambiamento concreto ed efficace, che parte da una maggior cura del suolo e lancia un messaggio di speranza: invertire il trend del riscaldamento globale è ancora possibile.

Trailer

Ice and Sky – la glace et le ciel

Nel film “Ice and Sky” il cambiamento climatico viene raccontato dal punto di vista di Claude Lorius, un glaciologo che nel 1957 partì per la prima volta verso l’Antartide per studiarne i ghiacciai e trovare una correlazione tra le attività dell’uomo e l’innalzamento delle temperature del nostro pianeta.

Il ghiaccio infatti è una materia che conserva le tracce della propria storia e Lorius ha potuto dimostrare, osservandolo, quanto sia profondo e pericoloso l’impatto delle scelte dell’uomo sul pianeta.

Il documentario è, senza dubbio, un omaggio alla dedizione di Lorius verso la ricerca, ma anche un’importante testimonianza delle trasformazioni che ha subito e sta subendo il nostro pianeta e un’esortazione per lo spettatore ad avere un maggiore rispetto verso la natura.

Trailer

Un mondo in pericolo - More than Honey

“Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita”, così affermava Albert Einstein, ed è lo stesso grido di allarme che il regista Markus Imhoof ha voluto trasmettere attraverso l’appassionante viaggio nel microcosmo delle api, documentato nel film “Un mondo in pericolo”.

Le api, infatti, con il loro lavoro di impollinatori, garantiscono la biodiversità del mondo vegetale, ma cosa accadrebbe se si estinguessero? Sarebbe un grave problema per il complesso equilibrio del nostro pianeta, perché le api sono responsabili di circa il 70% dell’impollinazione di tutte le specie vegetali del pianeta e senza di loro moltissime varietà di piante non ci sarebbero più, con gravi conseguenze per l’alimentazione degli animali, compresa quella dell’uomo.

A causa dei cambiamenti climatici e dell’agricoltura intensiva le api si stanno riducendo: questo è il problema sul quale il film invita a riflettere, attraverso un viaggio in giro per il mondo alla ricerca delle possibili soluzioni per salvaguardarle.

Trailer

A Plastic Ocean

Nel tentativo di realizzare un documentario sulla balenottera azzurra al largo dello Sri Lanka, Craig Leeson, giornalista australiano, si ritrova a navigare in un mare di plastica e scopre il drammatico impatto che la plastica ha su questi mammiferi. Per nutrirsi, infatti, questo tipo di cetaceo, spalanca la bocca, inghiottendo acqua, krill e pesci, ma anche tonnellate di plastica, andando incontro a rischi tossicologici.

Craig decide, allora, di iniziare a navigare in lungo e in largo per raccogliere più dati possibili sulle condizioni dei mari del nostro pianeta. Scopre, così, che nessun mare della terra è salvo dall’inquinamento della plastica, la cui produzione, purtroppo, è in costante aumento e solo una minima parte è riciclabile.

Quello che doveva essere un semplice documentario su uno tra più grossi mammiferi esistenti al mondo diventa una drammatica testimonianza dell’impatto devastante della plastica nei nostri mari.

Trailer

Wall E

(anni 8+)

È un coinvolgente lungometraggio che ha come temi principali l’inquinamento e l’eccessivo sfruttamento delle risorse.

Wall-E è il protagonista del film, un simpatico robot, ultimo abitante di una terra abbandonata e ricolma di rifiuti. Incontrerà un altro robot dal nome E.V.E. inviato sulla terra in cerca di una qualche forma di vita. Insieme viaggeranno nello spazio per tornare a ripopolare la terra.

Il film invita a riflettere sugli effetti disastrosi del consumismo sfrenato e di come una produzione eccessiva possa portare alla devastazione del nostro pianeta.

Trailer

Eco Planet

(anni 5+)

Il pianeta è in pericolo! Il riscaldamento globale ha causato un disastro ambientale senza eguali e l’umanità rischia l’estinzione. I leader mondiali si sono riuniti per trovare una soluzione, optando per lanciare dei missili “Bomba fredda”, ignari, però, che potrebbero distruggere lo strato di ozono.

Il protagonista, Sam, si perde nella giungla durante una vacanza con gli scout e viene salvato da Nora e Kim, due bambini che hanno il dono di parlare con animali e piante. Insieme escogiteranno un piano per salvare il pianeta.

Trailer

Sulle ali dell'avventura

(anni 9+)

Una pellicola emozionante ispirata a una storia vera. Uno scienziato, stanco dei ritmi frenetici della città, decide di trasferirsi in una fattoria nel bel mezzo della campagna francese. Lì elabora un piano folle per salvare uno stormo di oche selvatiche in via di estinzione: accompagnarle lungo una nuova rotta migratoria a bordo di un ultraleggero.

Viene coinvolto, inaspettatamente, anche suo figlio, un adolescente che trascorre troppo tempo davanti ai videogiochi, inorridito all’idea di dover passare un’intera vacanza col padre in mezzo al nulla, lontano dalla tecnologia. Quello che all’inizio sembrava una vacanza all’insegna della noia si trasforma, però, in un’incredibile avventura. Un messaggio ambientalista dietro un racconto avvincente e poetico.

Trailer

Leggi anche

Vivere più sostenibili con l'aiuto delle app
Sostenibilità

Adottare uno stile di vita all’insegna della sostenibilità permette di ridurre gli sprechi di risorse, limitare l’inquinamento, salvaguardare la natura, in poche parole, permette di ridurre il nostro impatto sull’ambiente e salvaguardare il pianeta.

4 Min
Energy Tips